Luca Trentini Consigliere nazionale di Arcigay

Luca Trentini, attivista omosessuale, militante per i diritti civili delle persone lesbiche, gay e trans e per il riconoscimento delle loro famiglie. Nato in provincia di Brescia, nel 1975, dopo il diploma di liceo classico ha conseguito una laurea breve in filosofia. Laico, di sinistra, ateo, iscritto CGIL, lavora come impiegato precario nella pubblica Amministrazione.

E' componente del Consiglio Direttivo dell'Arcigay di Brescia dal 2003, dal 2005 al 2008 è stato presidente di Orlando, Comitato provinciale Arcigay di Brescia. È consigliere nazionale Arcigay dal 2006. Dal 2007 al 2010 è componente della Segreteria nazionale di Arcigay, con la delega ai Diritti umani, Lotta alla violenza e Politiche sociali. Dal 2010 al 2012 è stato Segretario nazionale di Arcigay.

Organizza manifestazioni, iniziative, ricerche, conferenze e campagne media per il superamento dell'omo-transfobia, il bullismo e la violenza di genere e a favore dell'uguaglianza, della piena parità, del matrimonio e dell'inclusione sociale delle persone e delle famiglie omosessuali. Si è contraddistinto nel contrasto alle cosiddette “terapie riparative”. Ha collaborato come redattore in alcune testate freepress locali. Collabora con associazioni di difesa, aiuto e sostegno alle persone sieropositive.